Brioche integrale al miele

Print Friendly, PDF & Email

Brioche ideali per la colazione, dove la dolcezza del miele vi delizierà.

Soffici con un dolce ripieno dalle note di mandorla

Tempi:

  • Difficoltà: media
  • Preparazione con la macchina: 40 minuti
  • Preparazione a mano: 60 minuti
  • Cottura: 175°c forno statico
  • Porzioni: 18 persone

Ingredienti:

  • 300 gr farina Manitoba
  • 150 gr farina integrale
  • 100 gr miele di acacia
  • 100 gr patate lessate e passate
  • 110 gr acqua
  • 20 gr lieviti di birra
  • 90 gr burro
  • 1 uovo
  • 5 gr sale
  • 1 bustina vanillina

Ingredienti per secondo elemento (ripieno, decoro ecc):

  • 250 gr crema pasticcera
  • 18 biscotti amaretto
  • 50 gr lamelle di mandorle

Preparazione:

Nella ciotola dell’impastatrice setacciate le farine, lo zucchero la vanillina e il sale.
Unitevi le patate passate con lo schiacciapatate, il miele e iniziate ad impastare usando il gancio a foglia.
Aggiungete l’acqua in cui avete sciolto il lievito e l’uovo.
La pasta risulterà appiccicosa ma non aggiungete altra farina, date tempo che si crei la maglia glutinica e che i liquidi siano assorbiti. unite il burro morbido a pezzetti e continuate a lavorare a media velocità finché la pasta sia compatti e sti stacchi dalle pareti della ciotola completamente.
Ponete in una ciotola di vetro, coprite con pellicola e fate lievitare in luogo tiepido (il forno con la sola luce accesa andrà benissimo) fino al raddoppio del volume, 2 ore circa.
Riprendete la pasta stendendola allo spessore di 1 cm, e coppare con il ring da 8 cm di diametro le brioche.
Al centro di ogni disco porre un cucchiaino abbondante di crema e un amaretto.
Chiudere le brioche a mo’ di sacchetto e dargli una forma arrotondata con le mani unte. posizionare le brioche sulla placca coperta da carta forno e fate lievitare per circa 1 ora coperte con un canovaccio.
Pennellare con tuorlo d’uovo sbattuto e coprire con lamelle di mandorle. Infornare a 175°C forno statico per 20 minuti posizionando la placca al centro del forno.
Una folta sfornate e raffreddate spolverizzate con zucchero a velo.

Questa ricetta si può realizzare anche a mano, unica difficoltà è avere tempi di impasto più lunghi ma comunque il risultato sarò ottimo

I passaggi più importanti

 

Comments are closed.