brioche semplice

Print Friendly, PDF & Email

Facili , Veloci e Leggeri …ecco in tre parole queste brioche .Sono estremamente semplici da realizzare ,adatte a chi è intollerante al lattosio ma soprattutto buone e versatili.Farcitele come vi pare e potrete stupire i vostri bambini con una merenda sempre nuova.

Tempi:

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione:25 minuti
  • Cottura:170 °C ventilato
  • dose per 12 pezzi

 

 

Ingredienti:

  • 450 gr farina 00
  • 170 gr patate lessate e passate
  • 20 gr lievito di birra
  • 2 tuorli
  • 30 gr olio di semi
  • 100 gr circa di latte senza lattosio o acqua
  • 90 gr zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • scorza grattugiata di un limone
  • crema alla nocciola o confettura di frutta per farcire

Preparazione:

  1. Setacciare la farina con lo zucchero e il sale in una ciotola e unirvi le patate
  2. Aggiungere i tuorli e il limone iniziando ad impastare.
  3. Dopo aver sciolto il lievito di birra nel latte versatelo a filo sulla pasta mentre la lavorate con lo sbattitore.
  4. Quando inizia a incordarsi il composto ,aggiungere l’olio.
  5. Lavorare la pasta per 15 minuti finché non assume un aspetto liscio e morbido.
  6. Sulla spianatoia lavorare brevemente la pasta con le mani e dargli una forma sferica.Porre il tutto uìin una ciotola pulita e far lievitare per circa 2 ore coperto con un canovaccio.
  7. Dividete la pasta in 12 pezzi uguali, per aiutarvi potete pesare ogni pezzo assicurandovi che siano uguali.
  8. Allargate leggermente ogni pezzo di pasta e farcirlo con un cucchiaino di crema alle nocciole (nutella) o confettura di frutta.
  9. Richiudere a saccottino facendo aderire bene i bordi e dare una forma a sfera.
  10. Sistemate su una teglia coperta di carta forno e lasciate lievitare coperto con un canovaccio fino al raddoppio del volume.
  11. Cuocere a 170°C in forno già caldo con funzione ventilato.
  12. Una volta cotti e freddi spolverizzate con zucchero a velo e servite.Buon Appetito

 

Potete cuocerli anche vuoti e poi farcirli come più vi piace una volta freddi,Si sposano bene anche con salumi  e formaggio per una colazione più sostanziosa o una merenda alla grande.Una volta cotti e freddi possono essere congelati  e utilizzati entro 2 mesi.bella comodità non trovate?!

I passaggi più importanti

gli ingredienti vanno immessi nella giusta sequanza

con un buon sbattitore munito di fruste a gancio potete farlo senza fatica

la pasta richiede sempre una breve manipolazione

alla fine della lievitazione avrà raddoppiato il suo volume

dividete la pasta in 12 pz

allargate ogni pezzo e farcitelo come più volete

richiudete a mo di saccottino

sigillate i bordi e dategli una forma sferica

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*