confettura di fragole

Print Friendly, PDF & Email

Fragole ,fragole  e ancora fragole.Siamo vicinissimi all’estate ed ora le fragole iniziano ad avere un buon sapore.Io non mi perdo d’animo e faccio la confettura da tenere in dispensa.Cremosa e profumata vi conquista subito ed avendo anche delle arance tardive del giardino dei miei genitori ho pensato di apportare una modifica a una ricetta già molto collaudata.Le scorze di arancio donano un aroma inconfondibile e una deliziosa nota agrumata al palato che vi sorprenderà.Ottima sul pane per la colazione , la merenda , sul gelato oppure dentro una strepitosa crostata vi verrà sempre voglia di mangiarla e leccarvi i baffi Parola di goloso.

Tempi:

  • Difficoltà:facile
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura:15/20 minuti

 

Ingredienti:

  • 1350 gr fragole già prive del picciolo
  • 600 gr zucchero semolato
  • scorza a julienne di 3 arance
  • 1 busta di pectina 2:1

Preparazione:

  1. Lavate accuratamente le fragole prive delle foglioline verdi e tagliatele a pezzetti.
  2. Versatele in una pentola capiente e aggiungeteci la pectina e lo zucchero.
  3. Mescolate bene facendo sciogliere lo zucchero, cosi la cottura sarà facilitata.
  4. Aggiungete la buccia delle arance a julienne.
  5. Ponete la pentola sul fornello acceso con una fiamma moderata.
  6. Fate partire il bollore e mescolate delicatamente.
  7. Quando inizia a bollire tutto il composto parte il tempo di cottura.
  8. Cuocendo noterete il formarsi di una schiuma, la dovete eliminare aiutandovi con una schiumaiola.
  9. Continuate a cuocere mescolando sempre.
  10. Passati 10 minuti dall’inizio del bollore passate con l’aiuto del frullatore ad immersione la confettura.
  11. Fate attenzione a non passarla del tutto cosi da rimanere qualche pezzetto ancora integro.
  12. Proseguire la cottura per i restanti minuti, dovrete ottenere una confettura che vela pesantemente il cucchiaio di legno.
  13. Togliete dal fuoco e appena smette di fare le bollicine potete versarla nei barattoli precedentemente lavati e sterilizzati
  14. Chiudete bene il tappo  a fate raffreddare capovolgendo i barattoli. In questo modo si crea ilsottovuoto  e la confettura vi durerà molto tempo.
  15. Una volta aperta va conservata in frigo  e consumata al più presto.

I puristi odieranno il fatto che abbi usato la pectina ma in fondo è una sostanza naturale al 100% derivata dagli agrumi che aiuta nelle preparazioni di questo tipo. Accorciando i tempi di cottura la frutta si preserva mantenendo un colore naturale e brillante.ad esempio la mia confettura di fragole è di un meraviglioso rosso rubino naturalmente, senza aggiunta di coloranti.Quindi SI al fatto in casa con materie prime ottime e SI a un piccolo aiuto per mangiare sempre di più prodotti naturali.

I passaggi più importanti

il totale delle fragole deve essere netto

mescolate bene prima della cottura

daranno un gusto particolare

le impurità vanno eliminate

il cucchiaio diventa rosso, ottimo segno .La confettura si sta addensando

quando è ancora bollente va confezionata

 

Comments are closed.