Croccante alla frutta secca

Print Friendly, PDF & Email

Un ricordo indelebile della mia infanzia è il Croccante che i miei genitori ci compravano alla festa del patrono.IL sapore dello zucchero caramellato unito a quello delle nocciole tostate mi regalava tantissima gioia e tuttoggi quando mangio il croccante mi ritornano alla mente qui momenti di festa e gioia.Anche adesso che son bello e cresciuto la passione per lo zucchero e la frutta secca non mi è passata ma si  è ampliata e da bravo goloso non potevo farmi mancare di iniziare il periodo natalizio con una ricetta semplice e buonissima di Croccante alla frutta secca.

Pochissimi ingredienti:zucchero e frutta secca mista uniti con sapienza e tanto amore in un dolce che almeno tutti abbiamo provato una volta nella vita .Vi assicuro che  la realizzazione e riuscita di questo dolce sono assicurati senza dover usare utensili particolari .Poi nella vita bisogna provare e buttarsi e se non viene bene la prima verrà meglio la seconda e cosi via fino a diventare degli abili cultori del caramello.

Tempi:

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura:q . b

 

Ingredienti:

  • 250 gr zucchero semolato
  • 30 gr acqua fredda
  • 80 gr nocciole pelate
  • 150 gr gherigli di noce
  • 70 gr anacardi senza sale
  • 30 gr pistacchi sgusciati senza sale
  • Olio di semi

Preparazione:

  1. In una padella ampia fate tostare per 5/6 minuti le nocciole a fuoco vivace mescolandole spesso. Toglietele dalla padella e fatele raffreddare.
  2. Tritate grossolanamente le nocciole e unitele in una ciotola agli anacardi , pistacchi e gherigli di noce che avrete spezzato grossolanamente con le mani .Tenete da parte.
  3. Rivestite una teglia con della carta da forno precedentemente bagnata e strizzata, pennellate di olio di semi il foglio di carta. Questo farà si che una volta freddo il croccante si stacchi con facilità dalla carta.
  4. In una padella ampia versate lo zucchero e l’acqua, a fuoco moderato fate sciogliere lo zucchero con l’acqua e proseguite la cottura fino ad avere un caramello di colore ambrato tendente al marrone .Per questa operazione occorreranno circa 15/20 minuti. Se possedete un termometro da pasticceria il caramello è pronto al raggiungimento dei 130°C
  5. Unire al caramello la frutta secca e mescolare velocemente con un cucchiaio di legno proseguendo la cottura per 1 minuti.
  6. Trasferite il croccante nella teglia rivestita di carta e velocemente appiattite il composto all’altezza di 1 cm circa.
  7. Fate raffreddare molto bene il croccante e con l’aiuto di un coltello affilato tagliatelo in pezzi di circa 5 cm di lato .
  8. Servitelo su un piatto da portata.

Per conservare al meglio il croccante, avvolgetelo in carta stagnola e riponetelo in scatola di latta o contenitore di vetro in un luogo fresco e asciutto.

Il caldo e l’umidità comprometterebbero la buona conservazione del croccante facendo sciogliere lo zucchero.

Il gusto del croccante varia dal tipo di frutta secca che utilizzate e da quanto scuro sarà il caramello.

Più il caramello sarà scuro tanto più il croccante avrà un gusto deciso ma fate attenzione a non bruciare il caramello , altrimenti avrete un forte retrogusto amaro.

I passaggi più importanti

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*