Mostaccioli

Print Friendly, PDF & Email

Natale ,croce e delizia di noi tutti appassionati di pasticceria. Iniziano ad arrivare le richieste per il dolce preferito e una cosa che non può mancare mai a casa sono i mostaccioli al cioccolato. I miei nipoti ne vanno pazzi e me li prenotano con largo anticipo !!Si tratta di un tipico biscotto natalizio partenopeo a base di farina ,cacao , cioccolato fondente di alta qualità e un mix di aromi chiamato pisto!!Di solito il pisto lo si trova nei supermercati ma se non riuscite a procurarvelo vi do nella ricetta le dosi degli aromi per ottenere lo stesso risultato.Ne esistono numerose versioni da quello basso e croccante a quello più grosso e morbido, da quello al cioccolato bianco a quello con ripieno di nutella. Insomma ce ne sono per tutti i gusti .Altra qualità davvero ottima del mostacciolo è la totale assenza di burro ,uova e latte che lo rendono un biscotto molto meno calorico di altri senza rinunciare al gusto e perfetto per chi ha intolleranze alimentari ma non vuole rinunciare alla golosità del natale.Quando li cuocete la casa profuma per ore , il loro inconfondibile aroma vi inebria facendovi immaginare a quando li gusterete insieme ai vostri cari durante le feste.

Tempi:

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione:60 minuti
  • Cottura:20 minuti a 180°C forno ventilato
  • dose per 30 pz

 

Ingredienti:

  • 500 gr farina 00
  • 200 gr zucchero semolato
  • 100 gr cacao amaro
  • 250/300 gr acqua (dipende dall’umidità della farina)
  • scorza grattugiata di 1 arancia grande
  • scorza grattugiata di 2 mandarini
  • 1 cucchiaino raso da caffè di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino da caffè raso di zenzero in polvere
  • 1/2 cucchiaino da caffè raso di chiodi di garofano in polvere
  • 1 bustina vanillina
  • 2 pizzichi di ammoniaca in polvere (in alternativa usate del lievito per torte)

 

Ingredienti per la copertura:

  • 400 gr cioccolato fondente fuso a bagnomaria

 

Preparazione:

  1. setacciate la farina con il cacao in una ciotola capiente e aggiungete lo zucchero e le scorze di agrumi grattugiate.
  2. Con una frusta mescolate le polveri , aggiungete gli aromi e l’ammoniaca in polvere.Miscelate con cura gli ingredienti ,cosi che gli aromi si distribuiscano uniformemente.
  3. Aggiungere a filo l’acqua e aiutandosi con un cucchiaio di legno iniziare ad impastare.
  4. Continuate ad impastare con le mani una volta aggiunto tutto il liquido.Dovrete ottenere una pasta molto morbida ed appiccicosa.Se occorre aggiungete poca acqua. Coprite con pellicola per alimenti e ponete la pasta in frigo a maturare per tutta la notte.
  5. Il mattino seguente riprendete la pasta e stendetela aiutandovi con il mattarello sul piano da lavoro infarinato.Dovrete ottenere una sfoglia dello spessore di 7/8 mm.
  6. Con una rotella taglia pasta ritagliate dei rombi di 4 cm  di lato.Disponeteli sulla teglia rivestita di carta forno e cuoceteli in forno caldo con funzione ventilato per 20 minuti.
  7. Una volta sfornati fateli raffreddare sulla gratella .Una volta freddi fate fondere il cioccolato tritato  a bagnomaria e immergetevi i mostaccioli uno alla volta.
  8. Con l’aiuto di una forchetta togliete i mostaccioli dal cioccolato facendo attenzione a eliminare il cioccolato in eccesso.
  9. Poneteli su una grata rivestita di carta forno ad asciugare.

I mostaccioli si prestano ad essere preparati in più versioni:

  1. glassati con il cioccolato bianco o al latte
  2. Potete arricchire la pasta con frutta secca tritata grossolanamente
  3. Si può dimezzare la dose di cacao nella pasta per avere un colore più chiaro e dal sapore più delicato

I mostaccioli si conservano perfettamente anche 1 mese se conservati in scatole di latta al fresco.

Non diluite mai il cioccolato di copertura con acqua ,latte o liquore se li volete conservare a lungo perché la glassa tenderebbe ad ammuffire.

I passaggi più importanti

2

3

4

5

6

7

8

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*