Sbriciolata al cioccolato

Print Friendly, PDF & Email

La Sbriciolata ha come caratteristica inconfondibile  la sua friabilità che la porta a sbriciolarsi con estrema facilità.Si tratta di un dolce ricco di burro ,delicato che si scioglie in bocca,Arricchito con i più svariati ripieni ,dalla frutta fresca alla secca,dalla crema pasticcera a quella di ricotta.Insaporita con agrumi o liquori secchi emana sempre un profumo inconfondibile , un profumo che appaga i sensi ed un sapore da perderci la testa.Servita a fette o quadretti sarà la regina della colazione o della merenda e perché no, un piacevole dopo cena.seguite la mia ricetta passo passo e il successo è assicurato

Tempi:

  • Difficoltà:media
  • Preparazione:40 minuti
  • Cottura:45 minuti a 175°C forno termoventilato
  • stampo a cerniera da 24 cm diametro

 

Ingredienti:

  • 380 gr farina 00
  • 180 gr burro freddo
  • 150 gr zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • 2 uova

Ingredienti per farcitura

  • 300 gr crema pasticcera alla vaniglia
  • 70 gr gocce di cioccolato fondente
  • zucchero a velo per il decoro

Preparazione:

  1. Setacciate la farina e lo zucchero in una ciotola capiente . Unitevi il lievito, sale e scorza di limone grattugiata.Miscelate con cura tutti gli ingredienti.
  2. Unite il burro freddo a pezzetti e con la punta delle dita lavorate fino ad ottenere un composto della stessa consistenza del pane grattugiato.Solo adesso potete aggiungere le uova e lavorare velocemente senza compattare la pasta ma facendo si che si ottengano delle grosse briciole di pasta frolla.
  3. Ungete e infarinate la tortiera , distribuite sul fondo metà delle briciole di  pasta frolla preparata in precedenza.
  4. Distribuite la crema pasticcera fredda e le gocce di cioccolato.
  5. Completate il dolce con l’altra metà  delle briciole di pasta frolla ,ricoprendo la crema e il cioccolato :dovrete ottenere uno strato uniforme.Attenzione a non pressare le briciole di pasta frolla ,si rischierebbe la perdita dell’effetto sbriciolata.
  6. Infornare a 175°C per 45 minuti circa in forno già caldo con funzione termo ventilato.
  7. Una volta sfornata fatela raffreddare e completatela con uno strato abbondante di zucchero a velo.

La sbriciolata si presta a innumerevoli varianti come quella con ricotta e amaretti , nocciole e nutella ,semplice senza alcuna farcitura.

La particolarità di questo impasto sta nel fatto che va lavorato poco perché non vogliamo ottenere una pasta compatta e liscia come una classica pasta frolla ma un composto che si sbricioli.  Conferirà il caratteristico aspetto rustico al dolce.

Consiglio sempre di prepararsi tutti gli ingredienti già pesati prima di iniziare a lavorare .Essendo una pasta che va lavorata velocemente non perderete tempo .

Per semplificare la sformatura usate uno stampo a cerniera e in caso non ne abbiate foderate la tortiera con un foglio di carta forno bagnato e strizzato

I passaggi più importanti

1

2

3

4

5

6

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*