Sfogliatella frolla

Print Friendly, PDF & Email

Da buon partenopeo un dolce che amo fare e soprattutto mangiare sono le sfogliatelle sia ricche che frolle. Oggi vi do la ricetta delle sfogliatelle frolle ,friabili ,delicate e d aromatiche.Sono più semplici da fare perché pur avendo lo stesso ripieno di quelle ricce hanno un involucro esterno di pasta frolla molto più semplice da realizzare e adatto  anche ai neofiti della pasticceria. La pasta frolla in questione risulta più elastica del solito proprio perché dovrà contenere un ripieno molto consistente e assumere la classica forma a mezza sfera.Cosparse di zucchero a velo sono una poesia fatta di arancio, ricotta e canditi, richiama alla memoria le passeggiate per Napoli e quel profumo che esce da ogni pasticceria.Un profumo a cui è impossibile resistere e se di solito la colazione di molti di voi al bar è caffè con cornetto lo cambierete in caffè e sfogliatella ,frolla o riccia che sia.Vi sporcherete un po la giacca con lo zucchero a velo ma quel sapore ricco e aromatico vi farà dimenticare ogni piccolo problema.Buona infornata a tutti.

Tempi:

  • Difficoltà:media
  • Preparazione:40 minuti più tempo di riposo
  • Cottura:40 minuti a 180°C forno con funzione termoventilato
  • dose per 16 sfogliatelle monoporzione

 

Ingredienti pasta frolla:

  • 500 gr farina 00
  • 190 gr zucchero semolato
  • 280 gr burro freddo
  • 2 bustine di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di lievito per dolci
  • 2 uova

Ingredienti per la farcia:

  • 90 gr di semolino
  • 300 gr acqua
  • 600 gr ricotta molto asciutta
  • 250 gr zucchero semolato
  • 120 gr scorza arancia candita
  • 2 bustine vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 fialetta aroma arancio oppure scorza di arancio grattugiato
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • se piace poca cannella in polvere

 

Preparazione:

  1. Preparate la pasta frolla come di consueto , potete vedere la mia ricetta di pasta frolla nella sezione ricette base . Io per comodità ho usato la planetaria ma è perfettamente eseguibile a mano questa pasta frolla.Rispetto alla classica frolla per biscotti e crostate questa versione risulta più elastica ed adatta alla preparazione delle sfogliatelle frolla.Quindi non vi preoccupate se a fine lavorazione la frolla risulta elastica.A noi serve così.Fatela raffreddare in frigo per almeno 2 ore avvolta in pellicola per alimenti.
  2. Adesso iniziamo con la farcia portando a bollore l’acqua e un pizzico di sale.Appena si arriva al bollore versarvi il semolino e mescolare per 1 minuti a fuoco moderato e poi spegnere.Versare in una ciotola e far raffreddare mescolando di tanto in tanto.
  3. Al semolino freddo e cremoso aggiungete lo zucchero , l’aroma arancio, vanillina e 1 pizzico di sale.Mescolare bene il tutto ottenendo un composto senza grumi.
  4. Setacciare la ricotta sul composto , aggiungere la scorza di arancio candita a cubetti e amalgamare il tutto molto bene.Per aiutarvi usate una spatola di gomma ,molto comoda per raccogliere gli ingredienti dai bordi della ciotola.
  5. Per ultimo unire le uova lavorando molto bene.La farcia dovrà avere una consistenza cremosa ma soda.Se piace potete aggiungere un pizzico di cannella.
  6. Riprendere la pasta frolla dal frigo e stenderla sul piano infarinato allo spessore di 3 mm facendo attenzione che si stacchi facilmente dal piano di lavoro.
  7. Con in cerchio di acciaio del diametro di 14 cm ricavate 16 dischi di pasta frolla.
  8. Su ogni disco , al suo centro, disponete un cucchiaio abbondante di farcia.Se una volta completata la farcitura ve ne avanza distribuitela in parti uguali su ogni disco.La quantità di farcia e la dose perfetta per farcire in modo adeguato 16 sfogliatelle frolle.
  9. Per chiudere la sfogliatella ,prendere il disco di frolla e richiudete i bordi a modo di sacchetto.
  10. I bordi dovranno combaciare in modo da formare un fagottino tipo sacchetto
  11. Capovolgete il fagottino ottenuto rivolgendo i bordi chiusi versi il basso e dargli con le mani una forma sferica leggermente appiattita.
  12. Disponete le sfogliatelle frolle su teglie da forno ricoperte da carta forno ben distanziate
  13. Pennellatele con tuorlo d’uovo e cuocete a 180°C per 40 minuti circa finché saranno belle dorate

In questa ricetta mostro come realizzarle mono porzione ma se volete potete realizzarle mignon , risultando molto più adatte se si tratta di servirle ad un buffet dove vengono serviti altri dolci.Basta ridurre il diametro del disco di pasta frolla da 14 a 7 cm .Dovrete prestare più attenzione quando chiuderete la sfogliatella frolla ma con un po di manualità il risultato sarà perfetto.

Le sfogliatelle potete surgelarle prima della cottura prestando attenzione a pochissime semplici regole: 1)usare solo ingredienti freschissimi comprati in giornata 2)posizionarle su un vassoio non troppo vicine evitando che si attacchino nel congelatore 3)cuocerle da congelate prestando attenzione ad allungare di 10 minuti circa,dipende dal vostro forno , il tempo di cottura e comunque controllare che siano belle dorate a fine cottura.

Quando acquistate la ricotta assicuratevi che sia molto asciutta e sia un po salata, questo conferirà un gusto deciso al dolce.

Si possono realizzare sfogliatelle frolle salate adatte a buffet rustici .

I passaggi più importanti

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*