Torta di Mele classica

Print Friendly, PDF & Email

Un classico fra i classici è la torta di mele.Mi riporta a quando ero bambino ed era uno dei primi dolci che ho imparato a fare . Era il dolce della domenica soprattutto in inverno.Con le mele succose , la pasta morbida e aromatica , il tutto guarnito con lo zucchero a velo e la cannella. Solo a parlarne sento il profumo che invade la casa perché si la torta di mele vuol dire casa.La mattina a colazione per darsi la carica ,a merenda o la sera per coccolarsi dopo una giornata piena di impegni ,che lavoriate , siate casalinghe o casalinghi.La arricchite con gocce di cioccolato e la golosità aumenta , oppure servirla senza frutta ,semplice magari accompagnata con dello yogurt greco.Si prepara davvero in pochi minuti con pochi ingredienti semplici ma il risultato appaga i sensi e lo spirito.Quindi senza indugio provatela e fatevi coccolare.

Tempi:

  • Difficoltà:facile
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:45 minuti  170°C forno con funzione termoventilato
  • dose per uno stampo da 24 cm diametro

 

Ingredienti:

  • 200 gr farina00
  • 180 gr zucchero
  • 180 gr burro a temperatura ambiente
  • 5 uova
  • 1 bustina lievito per dolci
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 bustina vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 4 mele golden grandi
  • zucchero a velo e cammella per decorare

 

Preparazione:

  1. Sbucciate le mele e tagliatele a cubettoni di circa 2 cm di lato e fatele macerare in una ciotola col succo di 1 limone e 1 cucchiaio di zucchero. Iniziate a montare lo zucchero col burro morbido per circa 5/6 minuti alla massima velocità con le fruste elettriche fino ad ottenere una composta chiara e spumosa.
  2. Unire i tuorli alla crema di burro e zucchero sempre con lo sbattitore in funzione. Lavorate bene per almeno 5 minuti a velocità massima ,dovrete ottenere una crema molto chiara e fluida.
  3. Setacciate la farina con il lievito,sale,vanillina sulla montata di burro e con lo sbattitore a media velocità amalgamate bene l’impasto aiutandovi se occorre con 2 cucchiai di latte se risultasse troppo duro.
  4. Con le fruste pulite montate gli albumi a neve ferma e incorporateli bene all’impasto aiutandovi con una spatola .Questo punto è importante eseguirlo a mano per non smontare gli albumi che conferiranno più aria al preparato donandogli la sua inconfondibile sofficità
  5. Colate bene le mele dal loro succo, tenetelo da parte e unitele all’impasto sempre usando una spatola e facendo attenzione ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  6. Versate tutto in una tortiera imburrata e infarinata.Cuocere a 170 °C per circa 45 minuti facendo la prova dello stecchino.
  7. Una volta sformata potete pennellarla con il succo di macerazione delle mele e la fate raffreddare( è facoltativo)
  8. Spolverizzatela con lo zucchero a velo e cannella

Come scritto nella ricetta lo sciroppo della macerazione delle mele lo potete usare per bagnare la torta appena sfornata, per dargli una percentuale di umidità maggiore e una nota più frizzante grazie al succo di limone. Quando si aggiungono agli impasti gli albumi montati a neve ,va fatto sempre a mano a meno che la ricetta non specifichi diversamente.Gli albumi conferiscono alla torta una struttura più soffice e gradevole al palato.

In alternativa alle mele potete usare pere mature e succose o frutti di bosco a piacere ,circa 300 gr .

I passaggi più importanti

1)

2)

3)

4)

5)

6

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*