Trancetti Allegria

Print Friendly, PDF & Email

La ricotta è uno di quegli ingredienti che proposto in un dolce fa storcere il naso a molti. Si fa sempre l’abbinamento dolce con la ricotta = cannoli o cassata , quindi dolci ricchi di zucchero.A parte il fatto che personalmente adoro  cannoli e cassata siciliani e la bravura del pasticcere unita alla qualità delle materie prime dona dei capolavori di gusto,non è vero che questo è l’unico utilizzo che se ne può fare.Una buona crema di ricotta si presta a farcire la più sontuosa delle torte regalando bocconi di puro piacere.

E’ vero anche dire che la buona riuscita dipende dalla qualità della ricotta.Ad esempio mi sono lasciato ingolosire dalla ricotta di bufala  con la sua nota leggermente salata regala ai dessert carattere.con la giusta dose di zucchero e aromi può diventare un dessert da gran gourmet .Nella ricetta che vi propongo la crema di ricotta viene abbinata a una crema di limone all’interno di un pan di spagna sofficissimo .L’equilibrio dei sapori è perfetto ,la sapidità della ricotta unita allo zucchero si sposa con la nota acida del  limone per poi  completarsi con la leggerezza del pan  di spagna.

Tempi:

  • Difficoltà: media
  • Preparazione:60 minuti
  • Cottura: pan di spagna 25 a 180°C – crema limone 10 minuti
  • Stampo quadrato da 24 cm
  • dose per 9 persone

 

Ingredienti pan di spagna

  • 4 uova
  • 120 gr zucchero semolato
  • 75 farina 00
  • 25 amido di mais

Ingredienti per le farciture:

  • 250 gr ricotta di bufala
  • 80 gr zucchero a velo
  • 2 uova
  • 90 gr zucchero semolato
  • 50 gr burro
  • 60 gr succo di limone filtrato
  • zucchero a velo e fragole per decorare

 

Preparazione:

  1. In una ciotola capiente iniziare a sbattere con le fruste elettriche le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Dovrà quadruplicare il suo volume.
  2. Una volta ottenuta una massa gonfia aggiungere le farine setacciate lavorando delicatamente con una spatola.
  3. Dovrete miscelare il tutto con un movimento dall’alto verso il basso per evitare che la massa sgonfi
  4. Versare il composto per il pan di spagna nello stampo precedentemente imburrato ed infarinato
  5. Cuocere in forno già caldo a 180 °C con funzione ventilato per 25 minuti circa.
  6. Una volta cotto fatelo raffreddare su una gratella.
  7. Per la farcitura alla ricotta in una ciotola di media grandezza lavorate con una frusta il formaggio con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema liscia. Far raffreddare in frigorifero fino al suo utilizzo.
  8. Per la crema di limone in un pentolino di medie dimensioni lavorate le uova con lo zucchero semolato finché questo non si è completamente sciolto.
  9. Senza smettere di mescolare versare e filo il succo di limone filtrato ed infine il burro a tocchetti.
  10. Porre sul fornello piccolo a fiamma media e mescolare lentamente
  11. Noterete che ad un certo punto il burro si è fuso, tutti gli ingredienti si sono amalgamati e sulla superficie si è formata una leggera patina schiumosa.
  12. Continuando a mescolare sul fornello acceso noterete che la schiuma in superficie va diminuendo e la crema si inspessisce. Quando la schiuma è completamente scomparsa e la crema si attacca pesantemente alla frusta vuol dire che è pronta. Ci vorranno al massimo 10 minuti di cottura in tutto.
  13. Fate raffreddare la crema di limone prima di comporre il dolce.
  14. Una volta che tutti gli elementi del dolce sono freddi procediamo all’assemblaggio.
  15. Tagliare in 2 parti orizzontalmente il pan di spagna.
  16. Sulla parte inferiore del p.di spagna spalmare la crema di ricotta coprendo tutta la superficie in modo regolare.
  17. Proseguire coprendo lo strato di ricotta con la crema di limone.
  18. Ricomporre la torta sovrapponendo il secondo strato di pan di spagna e porre in frigo ad assestare per almeno 2 ore.
  19. Prima di servire spolverare di zucchero a velo e guarnire con frutti rossi a piacere come ad esempio fragole o lamponi.

Il pan di spagna per i trancetti allegria è ottimo per tutti quei dessert dove l’utilizzo di una base molto soffice è d’obbligo. la sua particolare morbidezza rende superfluo inumidirlo con una bagna , basterà la farcia a rendere umido il pan di spagna al punto giusto.

Se non volete utilizzare la crema di limone potete sostituirla con della frutta fresca di come fragole ,ciliegie o albicocche, sconsiglio l’uso di confetture che renderebbero il dolce troppo stucchevole.

Potete tagliarlo anche in piccoli trancetti da servire come mignon magari decorandoli con elementi diversi uno dall’altro.

Raccomando di usare ricotta molto asciutta, magari la comprate la sera prima e la fate colare bene dal siero, per poi utilizzarla il giorno dopo.

Contenendo ricotta il dolce ha una durata di 2 giorni.

I passaggi più importanti

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*